Lo stato di attuazione delle previsioni del D.lgs. 151/2005

Per il nuovo, complesso, sistema di gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche il D.lgs. 151/2005 prevede l’emanazione di una serie di decreti attuativi:

 

decreto

finalità

previsto artt. n.

Termine promulgazi-one

Pubblicato

Riferimento normativo

Decreto interministeriale

Misure atte a favorire ed incentivare una progettazione e una fabbricazione che agevolino lo smontaggio, il recupero, il reimpiego ed il riciclaggio dei RAEE

 

4non specificato

 

No

 
Decreto interministeriale

Misure incentivanti  l’adozione di sistemi di certificazione ambientale (EMAS) da parte delle imprese che gestiscono impianti di trattamento

 

8non specificato

 

No

 
Decreto interministeriale

Istituzione di una specifica sottocategoria dell’Albo nazionale gestori rifiuti, per gli impianti che effettuano il trattamento dei RAEE

 

8non specificato

 

No

 
DPCM

Modifica del modello di dichiarazione ambientale (MUD) di cui alla legge 25 gennaio 1994, n. 70

 

9non specificato

 

Pubblicato 28/04/2010

D.P.C.M. del 27 Aprile 2010 (Gazzetta Ufficiale n. 80 del 28 Aprile 2010–S.O. n. 98)

Decreto interministeriale

Misure per promozione nuove tecnologie di recupero, di riciclaggio e di trattamento

 

9non specificato

 

No

 
Decreto interministeriale

Modalità e garanzie di finanziamento della gestione dei RAEE provenienti dai nuclei domestici, sia storici, sia derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato dopo il 13 agosto 2005, a carico dei produttori che utilizzano mezzi di comunicazione a distanza

 

10, 11non specificato

 

No

 
Decreto interministeriale

Modalità e garanzie di finanziamento della gestione dei RAEE storici provenienti dai nuclei domestici  appartenenti alla categoria “apparecchiature di illuminazione”

 

10entro 6 mesi dall’entrata in vigore

 

pubblicato 2/07/2009

 

Decreto 12 Maggio 2009 (Gazzetta Ufficiale n. 151 del 2 Luglio 2009)

Decreto interministeriale

Modalità equivalenti a quelle indicate all’articolo 11 a garanzia del finanziamento della gestione dei RAEE derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato dopo il 13 agosto 2005 provenienti dai nuclei domestici

 

11entro 6 mesi dall’entrata in vigore

 

No

 
Decreto interministeriale

Modalità di funzionamento del Registro, di iscrizione allo stesso, di comunicazione delle informazioni, nonché modalità di costituzione e funzionamento di un Centro di coordinamento per l’ottimizzazione delle attività di competenza dei sistemi collettivi.
Istituzione del Comitato di indirizzo sulla gestione dei RAEE.

 

13entro 6 mesi dall’entrata in vigore

 

 

pubblicato 5/11/2007

 

 

 

Decreto 25 Settembre 2007, n. 185

Decreto Min. Ambiente

Istituzione Comitato di vigilanza e controllo sulla gestione dei RAEE

 

15entro 6 mesi dall’entrata in vigore

pubblicato 25/09/2007

Decreto 25 Settembre 2007
Decreto interministeriale

Fissazione delle tariffe per la copertura degli oneri per le attività di monitoraggio e per l’istituzione del Registro e il funzionamento del Comitato di vigilanza e controllo e del Comitato d’indirizzo sulla gestione dei RAEE, nonché relative modalità di versamento

 

19entro 30 giorni dall’entrata in vigore

 

 

No

 
Decreto interministeriale
Individuazioni di  specifiche modalità semplificate per la raccolta e il trasporto dei RAEE ritirati da parte dei distributori628/02/2008pubblicato 04/05/2010Decreto 8 marzo 2010, n. 65 (Gazzetta Ufficiale n. 102 del 4 Maggio 2010)
Ultimo Aggiornamento: 04/02/2016