Da San Lazzaro all'Ararat

DA SAN LAZZARO ALL'ARARAT - PROGETTO A SUPPORTO DEL TURISMO TRA IL VENETO E ARMENIA

ENTE PROPONENTE

Camera di commercio di Venezia


PARTNER:

  • Congregazione Mechitarista Armena – Isola di San Lazzaro degli Armeni 
  • Venezi@Opportunità - Azienda Speciale CCIAA Venezia
  • The Mekhitarian Center of Armenia
  • The Armenian Tourism Institute
  • UITO - Union of Incoming Tour Operator of Armenia

 

TITOLO DEL PROGETTO

DA SAN LAZZARO ALL'ARARAT - PROGETTO A SUPPORTO DEL TURISMO TRA IL VENETO E ARMENIA

 

DURATA DEL PROGETTO

Data di avvio…1/10/2010     Data di fine prevista …28/02/2012     

 

CONTESTO ARMENO - IL SETTORE TURISTICO

Lo sviluppo del settore turistico, insieme all’hi-tech ed alla viticoltura, è stato individuato dal governo armeno e dalle organizzazioni internazionali operanti nella regione come uno dei segmenti produttivi ad alto potenziale di sviluppo e di priorità strategica per la ripresa economica del paese. Essendo un paese in via di sviluppo, con poche risorse naturali, nessun accesso al mare, l’Armenia ha pochi vantaggi competitivi.

L'Armenia offre molti spunti per costruire itinerari turistici di diverso tipo, ma quelli più battuti sono di impronta religiosa: infatti in questo paese che e` stato il primo a adottare il Cristianesimo come religione di stato nel 301 ci sono importanti luoghi sacri, e anche se oggi è in territorio turco, apparteneva all'Armenia anche il monte Ararat, dove secondo la Bibbia si sarebbe incastrata l'Arca di Noè. Risulta di grande interesse inoltre il patrimonio archeologico, e l'Ente turistico nazionale sta lavorando a proposte eco-turistiche e naturalistiche.

Il turismo anche se ancora sottosviluppato è in netta ascesa, con tassi di incremento superiori al 20%, e i turisti italiani sono circa il 10% sul totale delle 260.000 presenze del 2005 (nel 2001 erano poco più di 50.000). Alcuni anni fa è stata costituita l'associazione dei T.O. che si occupano di incoming (UITO), che spinge verso lo sviluppo di strutture e infrastrutture turistiche: gli alberghi di standard internazionale sono ancora pochi, ma molti sono in costruzione nella capitale Yerevan e in altri centri di interesse.

Obiettivo generale del progetto è quello di contribuire ad incentivare la conoscenza e la presenza di turisti provenienti dall'Italia ed in particolare dal Veneto in Armenia, utilizzando come driver le presenze armene in Italia, quale ad esempio l'Isola di San Lazzaro degli Armeni a Venezia, oltre a promuovere cooperazione tra ditte venete e armene.

 

OBIETTIVI SPECIFICI DEL PROGETTO:

  • Preparazione e pubblicazione di una miniguida sull’Armenia e su itinerari turistici tipici per il mercato italiano, da utilizzare per la promozione dell’Armenia e lo sviluppo dei legami tra TO armeni e italiani;
  • Creazione di opportunità di incontro tra T.O. Armeni ed Italiani, utili ad analizzare e condividere le modalità di organizzazione di specifici tour in territorio armeno;
  • Migliorare la connessione delle offerte turistiche dei T.O. armeni con i canali distributivi locali di opportunità di viaggio (agenzie, tour operator, siti internet…);
  • Promozione dei rapporti Business to Business tra i Tour Operator armeni e veneti attraverso seminari e incontri sia in Veneto che in Armenia;
  • Integrare i luoghi di presenza armena in Italia con le strategie di supporto al turismo in Armenia;  

 

Ultimo Aggiornamento: 21/10/2011