Attivare dei percorsi di alternanza scuola-lavoro

Registro nazionale e sezione speciale "Alternanza scuola-lavoro"

La legge n. 107/2015 ha istituito presso le Camere di commercio il registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro (art.1, comma 41) che consta di due componenti:

  • una apposita sezione speciale del Registro delle Imprese in cui devono iscriversi le imprese che attivano i percorsi di alternanza scuola–lavoro di cui alla legge 53/2003 e d.lgs. 77/2005, le quali, al momento dell'iscrizione, comunicano le informazioni previste all'art. 4, comma 3 d.l. 3/2015 convertito nella legge 33/2015 (richiamato dall'art. 1, comma 41 della citata legge 107/2015).
    La nuova sezione speciale consente di condividere le informazioni relative all'anagrafica, all'attività svolta, ai soci e agli altri collaboratori, al fatturato, al patrimonio netto, al sito internet e ai rapporti con gli altri operatori della filiera delle imprese che attivano percorsi di alternanza scuola lavoro.
  • un'area aperta e consultabile gratuitamente per visualizzare le imprese e gli enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza, il numero massimo degli studenti ammissibili nonché i periodi dell'anno in cui è possibile svolgere l'attività di alternanza.

    Il portale è attivo all'indirizzo: http://scuolalavoro.registroimprese.it

Dall’area Documenti di questa pagina è possibile scaricare:

- le modalità di  deposito  al Registro Imprese della richiesta di iscrizione nella sezione speciale "Alternanza scuola-lavoro";
- il modello di autocertificazione delle informazioni da allegare alla pratica telematica della richiesta di iscrizione nella sezione speciale "Alternanza scuola-lavoro".

Ultimo Aggiornamento: 27/01/2017