Esercitare una attività regolamentata

La Camera di Commercio valuta la sussistenza dei requisiti previsti dalla legge per l'esercizio di attività regolamentate esclusivamente nel corso dell'istruttoria delle pratiche presentate al Registro Imprese o all'Albo Artigiani. Pertanto non vengono rilasciati pareri preventivi. 

In data 31 luglio 2010 è entrato in vigore il Decreto Legge 31 maggio 2010, n. 78, così come convertito e modificato dalla Legge 30 luglio 2010, n. 122 che istituisce la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA).

L’esercizio delle seguenti attività, sono soggette a verifica dei requisiti da parte della Camera di Commercio:

  • Agenti d'affari in mediazione – L. 39/1989
  • Agenti e rappresentanti di commercio – L. 204/1985
  • Autoriparatori - L. 122/1992
  • Commercio all’ingrosso – D.Lgs. 114/1998
  • Imprese di Facchinaggio - DM 221/2003
  • Imprese di pulizia – L. 82/1994
  • Impiantisti - DL 37/2008
  • Mediatori marittimi – L. 478/1968
  • Spedizionieri – L. 1442/1941

e possono iniziare esclusivamente dalla data di presentazione della SCIA al Registro delle Imprese attraverso la procedura ComUnicaStarWeb.

Per alcune di queste attività le relative Scia possono essere compilate esclusivamente tramite SUAP accedendo al portale www.impresainungiorno.gov.it a cui le imprese e i professionisti da esse incaricate possono accedere con CNS (smart card o dispositivo di firma USB) o SPID.

Per tutte le informazioni dettagliate ed i contatti sulle specifiche attività si rimanda alle pagine dedicate.

 

Ultimo Aggiornamento: 28/08/2017