SMART-SPACE

Sezione in allestimento

 

SMART-SPACE - Smart manufacturing  per le PMI dello spazio alpino. 

Il progetto mira alla creazione di un processo di innovazione del settore manifatturiero, necessario per vincere le sfide e rimanere competitivi nei confronti dei marcati emergenti.

La leva  su cui punta il progetto sono le tecnologie digitali  da applicarsi all’intera catena del settore manifatturiero, dalla produzione, alla logistica, alla vendita accrescendo la competitività delle imprese e migliorando la  qualità e la sicurezza sia dei prodotti che delle  stesse aziende trasformandole in aziende 4.0.

L’obiettivo finale è la definizione di  un modello di Smart Manufacturing dedicato ai settori industriali tradizionali della meccanica, del tessile e della chimica che coinvolga tutti gli attori del sistema dell’innovazione,  si integri e rafforzi le Smart Specialisation Strategies delle diverse regioni alpine favorendo anche la collaborazione transazionale attraverso la creazione di un hub dell’innovazione digitale.

Il Progetto gode di un finanziamento complessivo a valere sui Fondi FESR di euro 2.024.637,83

Per ulteriori informazioni di dettaglio sul Progetto Smart Space, si prega di consultare la pagina web del Progetto al seguente link: http://www.alpine-space.eu/projects/smart-space/en/home

Ultimo Aggiornamento: 17/07/2017

2017_04_27 Smart Space EU Project: la Strategia Industria 4.0 in Italia e in Europa

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, in qualità di capofila del Progetto SMART SPACE, ha proposto una giornata di approfondimento sul tema "La Rivoluzione digitale delle PMI: percorsi nazionali ed esperienze a confronto: Nuove sfide per l'Impresa 4.0"che si è tenuto giovedì 27 aprile 2017 presso la Sala Europa di Unioncamere Veneto (VEGA Park, Via delle Industrie 19/C, Marghera Venezia).

L’iniziativa è promossa nell’ambito del nel progetto comunitario Smart Manufacturing for Alpine Space SMEs programma Interreg Alpine Space che mira a promuovere una manifattura innovativa in grado di intercettare le opportunità offerte dalla nuova rivoluzione industriale 4.0

Il convegno internazionale ha offerto un focus strategico sui temi e sulle sfide introdotte dal Piano Industria 4.0 nazionale ed un momento di confronto con le buone prassi italiane ed europee, grazie alla presentazione delle roadmap di alcuni Paesi confinanti (Austria, Germania, Francia), per poi proporre un benchmarking operativi  con alcune esperienze concrete sul 4.0, quali: 

Politecnico della Calzatura (per aziende manifatturiere nei settori industria, artigianato ed eventuali rappresentanti di associazioni ed organismi intermedi che supportano lo sviluppo d’impresa)

T2i Trasferimento Tecnologico e Innovazione - Digital Innovation Hub(per aziende della filiera Agrifood ed eventuali rappresentanti di organismi intermedi)

Laboratorio Te.Si. dell’Università di Padova-Unindustria, Scuola di Impresa: tecnologie abilitanti per il manifatturiero avanzato, Prof. Paolo Bariani

- Altri casi aziendali e laboratori di supporto alla sperimentazione 4.0 delle imprese

 

Il programma, insieme ai materiali degli interventi è scaricabile dalla sezione DOCUMENTI di questa notizia.

Per maggiori informazioni su Progetti Internazionali di CCIAA DL consultare il seguente link