Verificare / Cancellare un protesto

Le Camere di Commercio hanno il compito di provvedere alla pubblicazione dell' Elenco Ufficiale dei protesti cambiari al fine di dare pubblicità dei protesti levati per il mancato pagamento di cambiali-pagherò, tratte accettate o assegni bancari.

La Camera di Commercio adempie a tale compito, mediante l’inserimento nel Registro informatico dei protesti dei nominativi contenuti negli elenchi che gli ufficiali abilitati alla levata dei protesti – notai, segretari comunali, ufficiali giudiziari – mensilmente trasmettono.

Il Registro informatico dei protesti contiene – per ciascun protesto – le notizie relative alla data e al luogo in cui è stato levato, al nominativo e al domicilio del protestato, al tipo, importo e scadenza dell’effetto protestato.
I nominativi dei protestati vengono conservati nel Registro informatico dei protesti per un periodo di cinque anni.
E' tuttavia prevista, in presenza di determinate circostanze, la possibilità di ottenere la cancellazione del proprio nominativo dal Registro informatico dei protesti prima del termine predetto.

Il Registro informatico dei protesti è accessibile al pubblico e la consultazione può essere effettuata su scala nazionale tramite i terminali delle Camere di Commercio.

L’accesso ai dati contenuti negli archivi delle Camere di Commercio è garantito a tutti i cittadini, oltre che attraverso gli sportelli di ciascuna Camera di Commercio, anche con il collegamento via Internet previa autorizzazione al servizio "Telemaco" rilasciata dalle Camere di Commercio.

 La pubblicità dei protesti si prefigge lo scopo di accrescere il livello di certezza e di trasparenza nei rapporti commerciali.

 La consultazione del Registro informatico dei protesti, infatti, assume particolare importanza per poter valutare l’affidabilità di un interlocutore economico o per dimostrare la propria affidabilità.

Conoscere se a carico di un soggetto risultano o meno protesti è indice inconfutabile della solvibilità dello stesso.

L’Ufficio Protesti, per i protesti levati nel territorio della provincia:

  • provvede all’inserimento nel Registro informatico dei protesti dei nominativi contenuti negli elenchi che riceve dagli ufficiali abilitati alla levata dei protesti ;
  • riceve le istanze di cancellazione o di annotazione indirizzate al Presidente della Camera di Commercio e provvede, sulla base delle decisioni assunte, alle cancellazioni o alle annotazioni nel Registro informatico dei protesti.

 Il Registro informatico dei protesti, aggiornato mediante l'inserimento delle notizie contenute negli elenchi trasmessi dagli ufficiali abilitati alla levata dei protesti e le cancellazioni disposte dal Presidente, offre la possibilità di accedere, in tempo reale, all’acquisizione dei dati riguardanti l’intero territorio nazionale.

Si possono quindi ottenere:

  • visure
  • elenchi integrali delle iscrizioni di protesti eseguite nel mese
  • elenchi di protesti selezionati in base a vari parametri di ricerca.

Note 

  • Il rilascio delle visure o degli elenchi e la presentazione delle domande di cancellazione sono subordinati al pagamento dei previsti diritti di segreteria
  • Le visure sono rilasciate in tutte le sedi delle Camera di Commercio di Venezia tranne Marghera
  • La presentazione delle domande di cancellazione e il rilascio degli elenchi sono effettuati solo presso:
    • Sede Camerale di Via Forte Marghera, 151 - 30173 Mestre (VE)
  • L'elenco degli ufficiali abilitati alla levata dei protesti è disponibile nella sezione 'Documenti' di questa pagina.

 

Con l'entrata in vigore della legge 18 agosto 2000, n. 235, possono chiedere la cancellazione del proprio nominativo dal Registro informatico dei protesti coloro che:

 

 
DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

Hanno subito il protesto di cambiali-pagherò o tratte accettate ed hanno provveduto al pagamento di quanto dovuto entro 12 mesi dalla levata del protesto

 

 

Domanda cancellazione pagamento

  ORIGINALE
dell'atto di protesto (o della dichiarazione di rifiuto al pagamento).


 ORIGINALE
della cambiale o del vaglia cambiario;


Cosa fare se il debitore non ha il titolo?


 ORIGINALE
della quietanza attestante il pagamento della cambiale, degli interessi e delle relative spese.

Dimostrano di aver illegittimamente od erroneamente subito la levata del protesto al proprio nome.

 

Domanda cancellazione illegittimità

 ORIGINALE
o copia conforme dell'atto di protesto (o della dichiarazione di rifiuto al pagamento).
 DESCRIZIONE
dei motivi per i quali il protesto viene ritenuto erroneo e/o illegittimo e copia autentica della documentazione comprovante quanto affermato.
 COPIA
autentica del provvedimento dell'Autorità Giudiziaria qualora l'illegittimità o l'erroneità del protesto sia riferita al "merito" del protesto stesso.

Hanno provveduto al pagamento di quanto dovuto e, trascorso un anno dalla levata del protesto senza aver subito ulteriori protesti, hanno ottenuto dall'Autorità Giudiziaria la riabilitazione ai sensi dell'art.17 della Legge n.108/96

Domanda cancellazione avvenuta riabilitazione 

 ORIGINALE
o copia conforme dell'atto di protesto (o della dichiarazione di rifiuto al pagamento)

 COPIA
autentica del provvedimento dell'Autorità Giudiziaria con il quale è stata concessa la riabilitazione.

Inoltre possono chiedere l' annotazione dell'effettuato pagamento nel Registro informatico dei protesti coloro che:

Hanno subito il protesto di cambiali-pagherò o tratte accettate ed hanno provveduto al pagamento di quanto dovuto oltre il termine di 12 mesi dalla levata del protesto

Domanda annotazione

 ORIGINALE
dell'atto di protesto (o della dichiarazione di rifiuto al pagamento).

 ORIGINALE
della cambiale o della tratta accettata;
 ORIGINALE
della quietanza attestante il pagamento della cambiale, degli interessi e delle relative spese.


 
IMPORTO DIRITTI DI SEGRETERIA
Dall' 1 gennaio 2002
 
 
 
REGISTRO INFORMATICO DEI PROTESTI
Allo sportello camerale
€uro
7.1Visura esito ricerca
2,00
7.2Certificato esito ricerca
5,00
   
7.3Elenco per parametri 
 - richiesta elenco
114,00
 - costo a posizione estratta
0,09
   
7.4Cancellazione (per ciascun protesto)
8,00
   
7.5Elenco integrale nazionale mensile
3.409,00
   
7.6Elenco integrale provinciale mensile 
7.6.1- classe A
114,00
7.6.2- classe B
68,00
7.6.3- classe C
34,00

 

MARCA DA BOLLO (su certificati e richieste cancellazione)
16,00

 

Normativa di riferimento:

  • L. 12 febbraio 1955, n. 77
  • L. 12 giugno 1973, n. 349
  • D.L. 18 settembre 1995, n. 381 convertito in Legge 15 novembre 1995, n. 480 art. 3 Bis "IIstituzione Registro Informatico dei Protesti e durata conservazione dati"
  • L. 7 marzo 1996, n. 108 artt. 17-18
  • L. 18 agosto 2000, n. 235
  • D.M. 9 agosto 2000, n. 316
  • L. 12 dicembre 2002, n. 273 "Misura per favorire l'iniziativa e lo sviluppo della concorrenza" art. 45
  • Decreto Legislativo 1 settembre 2011, n. 150

 

  • Elenco nominativi Pubblici Ufficiali abilitati alla levata dei protesti
    (disponibile nella sezione Documenti)

Ultimo Aggiornamento: 16/12/2016