Privacy

Stiamo aggiornando le nostre politiche e il nostro sistema di gestione dei dati personali per garantire i tuoi diritti in materia di privacy secondo le disposizioni del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati nella Unione Europea (GDPR).

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare è costantemente impegnata a garantirti trasparenza e sicurezza nelle modalità di trattamento dei tuoi dati. Le modifiche che stiamo apportando ci consentono di salvaguardare i tuoi dati e meglio tutelare la tua privacy.

Per esercitare i tuoi diritti puoi scrivere a privacy@dl.camcom.it


Bando: Promozione imprese 

Avviso selezione imprese per azioni di accompagnamento e mentoring verso la trasformazione digitale (prorogato)

Pubblicato il: 02/07/2018
Inizio domande: lunedì 2 luglio 2018
Scadenza domande: lunedì 15 ottobre 2018

Prorogato al 15 ottobre 2018, entro le le ore 12:00, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione. (Deliberazione Giunta camerale del 17 settembre 2018)

La Camera di Commercio seleziona 70 imprese interessate a partecipare al progetto congiunto con l’Università Cà Foscari Venezia “Impresa 4.0 e Digital Transformation - Training, accompagnamento e mentoring” di accompagnamento alla trasformazione digitale ed all’adozione delle tecnologie del Piano Nazionale Impresa 4.0. Il progetto, che fa seguito alle iniziative previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, mira a facilitare la nascita di innovazioni digitali provenienti direttamente dalle idee delle aziende (bottom-up) con l'obiettivo di abbattere le barriere esistenti per le mpmi del territorio.

Obiettivi

Introdurre ed accompagnare le imprese verso la trasformazione digitale attraverso azioni di formazione, mentoring ed iniziative di innovazione aperta e collaborativa (open innovation).

Le aziende verranno formate sulle tematiche più importanti relative all'Impresa 4.0 in base alle loro specifiche esigenze, comprendendo innovazioni di prodotto, di processo e strategiche quali ad esempio: intelligenza artificiale, utilizzo attivo ed adattivo dei dati, realtà virtuale ed aumentata, interconnessioni ed internet delle cose.

Durante il percorso sarà possibile capire come redigere un piano di azione per l'implementazione delle nuove tecnologie all'interno dell'azienda, entrare in contatto con altre aziende locali e casi di successo nell'implementazione dell'innovazione digitale. L'obiettivo è avviare progetti pilota con l'ausilio di Digital Promoters e specialisti.

Il progetto seguirà le seguenti fasi.

FASE 1: Analisi della maturità tecnologica – digitale delle imprese del territorio

FASE 2: Interventi di formazione di gruppo / open innovation con workshop su specifiche tecnologie ed applicazioni: attività di training e didattica attiva con esperti verticali appositamente selezionati e diversi a seconda del tipo di innovazione

FASE 3: Lancio di progetti pilotanelle singole imprese

FASE 4: Costituzione di un Osservatorio sulla digital transformation

Soggetti ammissibili

Sono ammesse le micro piccole e medie imprese, come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014/UE della Commissione europea, in possesso dei seguenti requisiti:

a)    Sede legale e/o operativa nel territorio della Città Metropolitana di Venezia e/o nella provincia di Rovigo

b)    Attive ed in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio

c)     Avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 D.lgs. 6 settembre 2011, n.159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia). I soggetti sottoposti alla verifica antimafia sono quelli indicati negli art. 84 e 85 del D.lgs. 6 settembre 2011, n.159

d)    Non trovarsi in stato di difficoltà, ai sensi dell’art. 2 punto 18 del Regolamento 651/2014/UE della Commissione europea, non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente e non siano in corso procedimenti per la dichiarazione di una di tali situazioni

e)    Non presentare nella propria compagine sociale e/o nei propri organi di amministrazione soggetti in carica presso la Giunta della Camera di Commercio

f)      Non avere forniture in essere con la Camera di Commercio ai sensi dell’art. 4, comma 6, del D.L. 95 del 6 luglio 2012, convertito nella L. 7 agosto 2012, n. 135

g)    Avere assolto gli obblighi contributivi (D.U.R.C. regolare) ed essere in regola con il pagamento del diritto annuale verso la Camera di Commercio, salvo regolarizzazione prima dell’avvio delle attività.

Sono ammesse imprese di tutti i settori di attività.

Modalità di partecipazione

Le imprese interessate devono inviare la domanda (come da fac simile Allegato 1) e la scheda tecnica di partecipazione (come da fac simile Allegato 2), sottoscritte digitalmente dal Legale rappresentante, con posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo cciaadl@legalmail.it dalle ore 12:00 del 2/7/2018 alle ore 12:00 del 15/10/2018.

Modalità e criteri di selezione

Le domande saranno valutate da una Commissione appositamente istituita che provvederà alla verifica dei requisiti di ammissibilità e, con procedura valutativa a graduatoria, alla valutazione delle domande sulla base dei criteri esplicitati nell'Avviso.

 

CRITERIO

PUNTEGGIO ATTRIBUIBILE

Effettuazione   dell’autovalutazione sulla maturità digitale con il self assessment   disponibile on line nel sito www.puntoimpresadigitale.camcom.it  

max 3 punti

Investimenti in tecnologie   digitali negli ultimi 2 anni

max 7 punti

Partecipazione ad attività di   formazione sulla digitalizzazione per le imprese negli ultimi 2 anni

max 7 punti

Sperimentazione, ricerca e   innovazione sui processi e/o sui prodotti negli ultimi 2 anni

max 10 punti

Visione degli sviluppi   strategici futuri dell’impresa e del ruolo delle tecnologie del digitale   nell’attuarli (allegare eventuale piano di innovazione digitale)

max 8 punti

In relazione alla visione sul   futuro dell’impresa identificazione dei fabbisogni rilevati dall’azienda

max 5 punti

 

Saranno ammesse le prime 70 domande la cui valutazione minima sarà di 15 punti.

Le successive domande pervenute fino ad un numero complessivo di 80 potranno essere ammesse nell’ipotesi di eventuale possibile scorrimento dell’elenco.

Normativa comunitaria in materia di aiuti di stato

La partecipazione al progetto è soggetta alla normativa comunitaria in materia di aiuti di stato, in particolare al regime “de minimis”, ai sensi dei regolamenti n. 1407/2013 o n. 1408/2013 del 18.12.2013 (GUUE L 352 del 24.12.2013), ovvero del Regolamento n. 717/2014 del 27 giugno 2014 (GUUE L 190 del 28.6.2014).

Le imprese beneficiarie rilasceranno idonea dichiarazione attestante il rispetto dei massimali pertinenti.

Le imprese ammesse al progetto beneficeranno di aiuti sotto forma di servizi per un ESL pari ad € 3.500,00.

Ulteriori chiarimenti sulla selezione, sul progetto e sul team di progetto sono contenute nell'allegato domande frequenti-FAQ

Info

Servizio Promozione Territori

Tel 041 786209/288/289

promozione.interna@dl.camcom.it

 

»Riferimento: SERVIZIO - Promozione Territori