Carnet ATA

 

Informazioni generali

Il Carnet A.T.A. (Carnet de passage en Douane pour l’admission temporaire) è un documento doganale rilasciato dalla Camera di Commercio competente territorialmente, valido per l'esportazione temporanea di determinate merci verso Paesi non facenti parte della Comunità Europea e aderenti alla Convenzione A.T.A. (Convenzione di Istanbul del 26/06/1990, ratificata in Italia con legge n. 479 del 26/10/1995 e successive modifiche), che permette all’operatore di esportare  temporaneamente merci verso i Paesi aderenti alla Convenzione, o di farle transitare negli stessi, senza pagare alla frontiera i dazi e gli altri tributi dovuti, purché le merci siano reimportate nel Paese di provenienza entro il termine massimo di validità, pari a 12 mesi dalla data di rilascio.
Ciò è reso possibile dagli Enti garanti del sistema A.T.A., per l’Italia l’Unioncamere di Roma rappresenta il nazione italiana all’interno della Convenzione e garantisce alle Dogane dei Paesi di importazione temporanea i diritti doganali dovuti in caso di mancata riesportazione delle merci da parte dell’operatore.

Le categorie di merci per le quali è consentito l’uso del Carnet ATA si possono così riassumere:

  1. merci destinate ad essere presentate ad una esposizione, fiera, congresso o manifestazione similare (compresi macchine, animali, imbarcazioni e materiale vario destinati alle competizioni sportive);
  2. materiale professionale (materiale necessario all’esercizio della professione di una persona che si reca in un Paese per compiervi un lavoro determinato, con esclusione del materiale destinato ad essere utilizzato; materiale necessario ai rappresentanti della stampa, della radiodiffusione o della televisione che si recano in un Paese per la realizzazione di reportages, films, documentari, ecc.);
  3. campioni commerciali di una determinata categoria di merci.

Il Carnet ATA è valido nei Paesi che hanno sottoscritto la convenzione ATA attraverso le Associazioni garanti.

L’Elenco aggiornato dei Paesi nei quali il Carnet A.T.A. può essere utilizzato è consultabile sul sito internet di Unioncamere Italiana. (sezione documenti commercio estero)

Per ottenere il rilascio del carnet ATA necessita presentare una domanda - da redigere in 3 copie - redatta sull’apposito modulo di richiesta.
MOD_Domanda_Carnet_ATA Nella domanda vanno indicate le generalità del richiedente, il Paese o i Paesi dove la merce verrà temporaneamente esportata ed il valore della stessa. Va inoltre allegato un elenco dettagliato dei beni oggetto della temporanea esportazione.

Il rilascio del carnet è subordinato al pagamento di una polizza assicurativa, il cui importo e le modalità di versamento e sottoscrizione variano a seconda della natura del richiedente, del tipo di merci, del valore del Carnet o dell’insieme dei Carnets rilasciati nel corso dell’anno solare alla stessa Ditta.
Per definire tali modalità si invita a contattare l’Ufficio Commercio Estero delle sedi di Mestre o Rovigo (vedi voce contatti/sedi)

Tempi di rilascio: Tre giorni lavorativi dalla presentazione della domanda o dall'anticipo della domanda stessa via posta elettronica.

Costi

  • Carnet Base, sufficiente per 2 viaggi all'estero e non ulteriormente integrabile
    50,00 euro + IVA = 61,00 euro
  • Carnet dotazione superiore, sufficiente per 4 viaggi e integrabile con fogli aggiuntivi
    76,00 euro + IVA = 92,72 euro
  • Fogli aggiuntivi
    1,00 euro + IVA = 1,22 euro
  • Carnet CPD China/Taiwan
    50,00 euro + IVA = 61,00 euro

 

Ultimo Aggiornamento: 13/03/2017