Marchi

MARCHIO NAZIONALE

Possono costituire oggetto di registrazione come marchio d'impresa tutti i segni suscettibili di essere rappresentati graficamente, in particolare le parole, compresi i nomi di persone, i disegni, le lettere, le cifre, i suoni, la forma del prodotto o della confezione di esso, le combinazioni o le tonalità cromatiche, purché siano atti a distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa da quelli di altre imprese. 

Caratteri distintivi del marchio

Novità: un marchio non deve essere composto da un segno già noto o di uso comune nel linguaggio corrente o negli usi commerciali, non deve essere identico a un marchio di prodotti o servizi già messi in commercio sia a livello figurativo che a livello verbale

Capacità distintiva : non può essere oggetto di deposito marchio un segno privo di carattere distintivo, costituito da denominazioni generiche di prodotti o servizi

Liceità : non può essere depositato un marchio costituito da un segno contrario alla legge o all’ordine pubblico o al buon costume, un segno idoneo a ingannare il pubblico e un segno il cui uso violerebbe l’altrui diritto d’autore, di proprietà industriale o altro diritto esclusivo di terzi

In dettaglio i marchi si suddividono in: 

Marchio denominativo:

Un marchio denominativo è composto esclusivamente da parole, e pertanto solo da testo privo di particolari elementi grafici. 

Marchio figurativo:

Il marchio figurativo tutela una determinata immagine o un logo anche assieme ad una scritta. 

Se di un marchio si chiede la registrazione della parte verbale si effettuerà un deposito per marchio denominativo (D); se si registra la parte grafica ( un logo, un disegno) anche assieme ad una scritta con una grafica particolare (marchio figurativo misto) si effettuerà un deposito per marchio figurativo (F).

Durata del marchio

La registrazione dura 10 anni a partire dalla data di deposito della domanda e può essere rinnovata per ulteriori periodi di 10 anni.

Titolarietà del marchio

Il richiedente di un marchio può essere una persona fisica, un’impresa o anche un’Amministrazione dello Stato o degli Enti locali. Si ricorda comunque che il mancato utilizzo del marchio, anche tramite la licenza d’uso, per un periodo ininterrotto di cinque anni è causa di decadenza.

 

 

 

 

PRESENTARE ALLO SPORTELLO:

  • MODULO firmato dal richiedente, il deposito può essere effettuato anche da persona diversa dal richiedente che firmerà il documento quale depositante;
  • Esemplare del marchio: si ricorda di allegare, oltre al marchio applicato sulla domanda, un altro esemplare del marchio su foglio A4;
  • Ricevuta del pagamento su conto corrente postale dei diritti di segreteria C.C.I.A.A. Delta Lagunare di Venezia Rovigo e una marca da bollo;
  • L’Ufficio richiede al fine di velocizzare le procedure di rilascio della domanda di registrazione, l’inserimento dei prodotti e servizi relativi alla classificazione di Nizza in una chiavetta USB. Si evidenza che comunque dovranno inserire l’elenco dei prodotti e servizi anche nel modulo previsto per la domanda di marchio. 
  • In caso di rinnovo marchio con limitazione delle classi, oltre alla presentazione modulo MA-RI-RI allegare istanza di rinnovo marchio con limitazione di classi, per ulteriori informazioni consultare la sezione "allegati".
 
Si precisa che per i depositi in formato cartaceo è sufficiente presentare n. 1 originale della Modulistica, mentre NON sono necessarie le ulteriori n. 2 copie previste nelle istruzioni del sito dell’UIBM.
 
Orari di apertura al pubblico: Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (orario nazionale unificato, in conformità a quanto disposto dal DM 25/09/1972).
 

COMPILAZIONE DELLE CLASSI 

Nella compilazione del MODULO MARCHIO (MA-RI) obbligatorio inserire almeno una classe da individuare all’interno della Classificazione di Nizza dei prodotti e dei servizi.

Il deposito di marchio Italiano dovrà contenere l’elencazione analitica dei beni e servizi che si intendono proteggere preceduti dal numero della classe. Il titolo della classe coprirà soltanto il significato letterale dei termini utilizzati e non sarà più ammessa la frase standard per l’indicazione del depositante di proteggere tutti i prodotti/servizi della lista alfabetica di quella classe.

L’Ufficio richiede al fine di velocizzare le procedure di rilascio della domanda di registrazione, l’inserimento dei prodotti e servizi relativi alla classificazione di Nizza in una chiavetta USB. Si evidenza che comunque dovranno inserire l’elenco dei prodotti e servizi anche nel modulo previsto per la domanda di marchio. 

 

DOMANDA DI RINNOVO MARCHIO

la domanda di rinnovazione del marchio deve essere fatta dal titolare del marchio. La domanda deve essere depositata entro gli ultimi dodici mesi precedenti alla data di scadenza del decennio in corso. Trascorso tale periodi, la domanda di rinnovazione può essere presentata nei sei mesi successivi al mese di scadenza con l'applicazione di una soprattassa di € 34,00. 

 

 

 

DIRITTI DI SEGRETERIA CCIAA

  

40,00

Deposito cartaceo 

3,00

Per copia autentica (eventuale su richiesta)

Il pagamento dei diritti di segretaria camerali per gli importi sopra indicati deve essere effettuato sul conto corrente postale n. 13405303 intestato a CCIAA  di  Venezia Rovigo Delta Lagunare indicando nella causale il tipo di deposito effettuato e il codice 011.

 

TASSA CONCESSIONE GOVERNATIVA

  Marchio Individuale

101,00                    

tassa di registrazione per un primo deposito comprensiva di una classe  

34,00

per ogni classe aggiuntiva 

67,00

rinnovazione per una sola classe 

34,00

per ogni classe aggiuntiva 

34,00

per il ritardo della rinnovazione (entro il semestre) 

 

TASSA CONCESSIONE GOVENATIVA                    

   Marchio Collettivo                           

337,00                                                                            

domanda di primo deposito marchio collettivo (per uno o più classi)

220,00

domanda di rinnovazione di marchio colletivo (per uno o più classi)

 

La Tassa di Concessone Governativa dovrà essere effettuato esclusivamente con modulo F24 che sarà consegnato dall’Ufficio marchi e brevetti al momento del deposito. Nota bene: la data di deposito della domanda decorrerà a partire dalla data del pagamento effettuato con F24.

Imposta di bollo di 16 € cartaceo, se richiesta copia conforme del deposito cartaceo ulteriore marca da bollo.

Esonero dal pagamento delle Tasse di CC.GG. e dei bolli

Sono esonerati dal pagamento delle tasse di CC.GG. e dall'imposta di bollo, relativamente alle domande di marchio:

  • ONLUS - Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, così come definite dal dlgs. n. 460/1997, art. 10, iscritte, ai sensi dell'art. 11 dello stesso decreto,  nell'anagrafe delle Onlus, tenuta dal Ministero delle Finanze - Agenzia Regionale delle Entrate.
  • Federazioni Sportive ed Enti di promozione sportiva riconosciute dal CONI, oltre a società ed associazioni sportive dilettantistiche.
  • Sono equiparate alle Onlus, e quindi rientrano nel regime di esenzione, le Associazioni di Volontariato e le Cooperative sociali, che siano iscritte nell'apposito registro tenuto dalla Regione.

 

 

 

 

Moduli ministeriali (sito esterno www.uibm.gov.it)

- MODULO PRIMO DEPOSITO MARCHIO (MA-RI) per richiedente

- MODULO  RINNOVO MARCHIO (MA-RI-RI) per richiedente

Il modulo deve essere compilato a computer.

Ultimo Aggiornamento: 30/05/2017

SERVIZIO DI ORIENTAMENTO MARCHI PER L'ESTENSIONE ALL'ESTERO

 

Il servizio consiste nel fornire un orientamento per l'estensione all'estero dei marchi e una preventiva consultazione delle banche Dati pubbliche dell’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (W.I.P.O.), la Banca Dati pubblica dell’Ufficio Europea per la Proprietà Intellettuale (E.U.I.P.O.), la Banca Dati pubblica Ministeriale dell'Ufficio Italiano Brevetti Marchi (U.I.B.M.). Inoltre vengono fornite informazioni su eventuali incentivi per favorire la registrazione dei marchi e agevolazioni per la diffusione e la valorizzazione dei brevetti.

L'Ufficio riceve su appuntamento da richiedere via e-mail brevetti@dl.camcom.it o per telefono al numero 041/25 76 667 - 041/2576 643.

 

Ultimo Aggiornamento: 07/07/2017